Cantiere Ernesto Riva

cantiere ernesto riva, barche riva, riva barche, restauro imbarcazioni a vela e motore, restauro, barche a vela, barche a motore, dinghy classico, dinghy 12', wooden boat, restoration, runabout, riva, sailing boat, wooden boat building, boesch, boesch restoration

Imbarcazioni a Vela e Motore,
Restauri e Costruzioni dal 1771

ER25, il daysailer classico del cantiere Ernesto Riva

Testi e fotografie di Paolo Maccione

Varato sul lago di Como il primo esemplare di ER25 Daysailer, sloop in legno costruito dal cantiere Ernesto Riva su progetto di Carlo Bertorello. La barca, lunga 7,50 metri, ha lo scafo in mogano, la deriva mobile e l’armo velico a gunter sloop. Facilmente carrellabile, è semplice da condurre e può essere alberata senza l’ausilio di una gru. La finitura a vernice conferisce a questo daysailer il fascino di una barca classica senza tempo. Il motore elettrico consente trasferimenti a zero emissioni.

> Guarda il video

ER25, un Daysailer modern classic   
Così descrive questa imbarcazione Carlo Bertorello, lo yacht designer napoleano autore del progetto: “Ernesto Riva Daysailer 25' interpreta i concetti modern classic in modo efficace, performante e razionale. E’ un’imbarcazione semplice da gestire, facilmente carrellabile, piacevolissima da condurre. Nasce da un’idea di Marco Giudici - skipper esperto e appassionato dinghista - e da un mio progetto. Daniele Riva ha contribuito con la sua ben nota esperienza e competenza nel lavorare il legno”. Ma come è stata realizzata la barca? Il guscio è autoportante in strip planking di mogano, le paratie e gli altri elementi delle sistemazioni interne fungono da strutture. La finitura a vernice e il calore naturale del legno danno una decorazione di grande fascino senza la necessità di elementi posticci.

Una carena per venti leggeri
Bertorello prosegue nella descrizione: “La carena è pensata per il miglior comfort in navigazione, ma anche per ottime prestazioni in condizioni di vento medio e medio leggero. Riprende linee usate con successo nei primi anni ’70, ma con rapporti attuali tra superficie velica e dislocamento, consentiti da una costruzione tecnologicamente molto avanzata. Le appendici sono allo stato dell’arte con lifting keel (deriva mobile) ad alto allungamento, zavorra in un siluro a sezione schiacciata e il timone profondo. Quest’ultimo può essere sollevato in una feritoia stagna predisposta nel gavone di poppa e sfilato facilmente dall’alto per una immediata sistemazione della barca sul carrello”. Le sistemazioni privilegiano il daysailing con un pozzetto estremamente ampio e confortevole, gli interni prevedono 4 cuccette, la sistemazione di una piccola cucina e un wc a scomparsa. Le forme della tuga e della falchetta del pozzetto sono pensate per alloggiare uno sprayhood/bimini in modo da riparare l’esterno e l’ingresso in cabina.

L’armo velico a ‘gunter sloop’
Il rig è a gunter con un picco quasi verticale, che dà alla randa una forma ellittica di grande efficienza ed al contempo riduce l’altezza dell’albero. L’attrezzatura è aggiornata e resa ancora più funzionale dal sistema di carrelli a sfere che scorrono su una rotaia fissata all’albero e guidano picco e randa. Il rig è realizzato con tubi in lega leggera o fibra di carbonio. Lunghezza e pesi contenuti permettono di alberare facilmente la barca senza gru. Il piano velico, semplice ed efficiente, prevede un working jib con garrocci sullo strallo e un code 0 non inferito, murato sul bompresso estensibile. Quest’ultimo, realizzato in legno lamellare, ha una feritoia centrale in cui passa lo strallo di prua ed è semplicissimo da usare nelle diverse posizioni. Gennaker e MPS completano il piano velico. 
La propulsione ausiliaria, fuoribordo in pozzo o entrobordo, è elettrica per una navigazione sempre zero emission. Il primo esemplare è stato provato con successo e naviga sul lago di Como.

ER25 – La scheda tecnica

ER25 Ernesto Riva Daysailer Foto Maccione 23Anno varo: 2015
Cantiere: Ernesto Riva (Como – Italy) 
Progetto: Carlo Bertorello (Italy) 
Nazionalità: Italiana
Materiale scafo: legno
Lunghezza fuori tutto: 7,55 mt
Lunghezza scafo: 7,50 mt
Lunghezza al galleggiamento: 6,30 mt
Larghezza: 2,45 mt
Dislocamento (scarico): 1,2 tonn. 
Dislocamento (pieno carico): 1,9 tonn. 
Zavorra: 0,45 tonn.
Pescaggio: 0,65 – 1,55 mt
Motorizzazione: 6,5 KW
Velocità a motore: 5 nodi
Autonomia zero emission 5 kn: h 1
Autonomia zero emission 4 kn: h 3
Gruppo batterie 24 V: Ah 600
Armo velico: Gunter sloop
Superficie velica: 34 – 65 mq
Serbatoi acqua: 200 lt
Categoria di progettazione: CE B